Rudy Marranchelli

rudy maranchelli

Rudy Marranchelli – Presidente AGIA – CIA Basilicata

Che cos’è per l’AGIA – CIA Basilicata l’innovazione sociale e culturale in agricoltura?

L’idea di innovazione sociale e culturale, filo conduttore del progetto Land Of Stories, per Rudy Maranchelli è “un processo o un prodotto in grado di garantire maggiori benefici e di favorire un progresso sociale”. Il ruolo dell’AGIA di “rendere i giovani imprenditori sempre più partecipi in un’agricoltura moderna, specializzata, proiettata nella continua valorizzazione della qualità e tipicità delle produzioni, in rapporto con il territorio, nella salvaguardia dell’ambiente ed in una responsabile visione delle esigenze dei consumatori” ha favorito la conoscenza e l’inserimento di giovani aziende agricole innovative che attraverso il progetto “Land of Stories” potranno raccontare la propria esperienza. Lo strumento di ricerca innovativo, messo a punto dall’INEA nell’ambito del progetto, è stato anche utilizzato per promuovere le aziende e condividerne le esperienze su altre piattaforme “social” e mailing list.

Quale esperienza di innovazione in agricoltura può suggerire l’AGIA-CIA Basilicata?

Un esempio concreto è offerto da quelle aziende che hanno saputo riscoprire territori, anche impervi, mettendo a punto “attività sostenibili finalizzate alla tutela degli habitat, con un’agricoltura e una zootecnia a basso input energetico, legate a produzioni di qualità e forme di “turismo verde” dove l’ospite condivide la vita aziendale e ne ri-scopre i segreti . Un’agricoltura innovativa nel rispetto delle tradizioni”.

Quali sono i progetti e le azioni in campo per i prossimi mesi in linea con il tema dell’innovazione?

A giovani, innovazione e agricoltura sarà dedicato un convegno regionale in cui si parlerà di agroenergie e gestione del territorio. Nel mese di ottobre un convegno nazionale, che focalizzerà sul legame tra azienda e territorio, metterà in evidenza “il ruolo di presidio delle nostre aziende sul territorio e come l’agricoltura ha modellato i paesaggi lucani. L’idea multifunzionale dell’azienda agricola porta alla consapevolezza che salvaguardare le produzioni locali significa valorizzarne l’area di produzione”.